? Tra…boni e cattivi | Pagina 2

La parola di Dio per rispondere alla solitudine della gente di mare

Domenica è la Giornata del mare e la “gente di mare” soffre di tanti problemi, ad iniziare dalla solitudine. Dalla Chiesa arriva una risposta. Sull’Osservatore Romano ne parlo con l’assistente spirituale del porto di Civitavecchia, Fabrizio Giannini, un diacono che peraltro lavora proprio in mare e con la gente di mare… Qui il link per leggere l’articolo

https://www.osservatoreromano.va/it/news/2021-07/quo-153/alla-solitudine-si-risponde-br-con-la-parola-di-dio.html

ACQUA CHETA

E quando il silenzio non basta

neppure più al tuo

(di silenzio che dà rumore)

è il tempo forse

di rimettersi a tacere

Chi t’ha usato le parole,

vertigini d’amori illusi,

ha setacciato anima e cuore,

prima di un addio

(e ogni addio sa di vertigine d’illuso amore)

Chi t’ha ammansito le strade,

meandri d’affetti cercati,

ha spiluccato briciole e lauti pranzi,

prima dell’arsura.

E ogni sete

cerca la fonte dell’acqua cheta.

David e Daniel ancora una volta insieme: palloncini e fiori bianchi per salutarli

Ancora una volta uno accanto all’altra David e Daniel, come sempre. Come nella cameretta di casa, compagni di gioco inseparabili. Come sui campetti dell’Ostiamare, a sognare un futuro da calciatori. Come domenica scorsa, su quel vialetto del comprensorio di Ardea, a sfidarsi di corsa con le bici, fino all’arrivo di Andrea Pignani con la pistola in pugno, fino a quei colpi mortali, a bruciapelo su corpi ancora troppo piccoli per difendersi, sui loro innocenti 5 e 10 anni. (…).

A Ostia i funerali dei due fratellini, con le toccanti parole del vescovo Gervasi nell’omelia: Oggi Gesù è venuto ad abbracciarli. Oggi su Avvenire.